Serate diverse, serate romane – I Quintili

Se pensate di mangiare a I Quintili il sabato sera senza prenotare, preparatevi a trovare il locale pieno con tempi di attesa considerevoli per avere il tavolo.
Se comunque vi decidete a prenotare ma lo fate con poco anticipo, aspettatevi di cenare al turno delle 22, senza possibilità di replica.
Detto questo, prenotate, armatevi di tanta fame e andate, perché ne vale davvero la pena.

Dagli antipasti alla pizza e ai dolci, la qualità del cibo è eccezionale e la proposta adeguatamente innovativa. Intendo che le pizze classiche si trovano sempre, ma un certo spazio è lasciato a gusti ed abbinamenti meno convenzionali. Proprio come piace a me.

Per il “pre-pizza” si può scegliere fra tre categorie: pizza fritta (noi ordiniamo la Sbagliata con rucola, pachino e stracciatella), crocchette (mi permetto di dire extra large) e frittatine di pasta come desidera la tradizione napoletana.

La regina della serata è ovviamente la pizza, la cui scelta è per me già segnata. Dalle recensioni lette prima di recarmi al locale, le mie fantasie erano state solleticate dalla Crocchetina, un cornicione ripieno di ricotta che fa da perimetro ad un condimento di mortadella, pistacchio e crocchette di patate. Una bomba ad orologeria.
L’impasto è strepitoso, leggero, gustoso, saporito, morbido. Gli ingredienti rivelano la loro qualità, e questo si nota sopratutto nell’uso della mortadella che generalmente non amo come insaccato abbinato alla pizza, in quanto tende a rimanere slegato. Invece nella Crocchettina si sposa benissimo con tutto il resto, l’intensità della mozzarella, la delicatezza del pistacchio e quella croccante dolcezza della crocchettina di patate. La ricotta conclude degnamente il boccone lasciando fresco il palato.

I dessert provengono dalla rinomata pasticceria di Minori Sal de Riso e non smentiscono l’eccellenza di tutte le voci del menù. Dal babamisù alla delizia al limone, dalla ricotta e pere al signor babà in persona: il pasto si corona con la dolcezza e i profumi della costiera amalfitana.

Prezzi assolutamente abbordabili e onesti, staff preparato e servizio cordiale, oltre che esperto. Marco Quintili conosce il fatto suo, ci sa fare con i clienti e si rivela un perfetto padrone di casa.

Non c’è elemento che mi distoglierebbe dal tornare (forse il bicchiere dell’acqua un po’ poco maneggevole!), anzi, c’è una curiosità nel provare le altre proposte del locale, che a mio parere è ancora tutto da scoprire.

Scrutatrice di nome e di fatto.
Appassionata di viaggi, fotografia, cibo e scrittura.
Amante del cinema e della lettura.
About me: Il mio Universo

Dimmi la tua!